sostenibilità

L’Architettura Sostenibile:

Un Impegno per il Futuro

Tutti gli articoli

L’architettura sta vivendo oggi una profonda trasformazione orientata a limitare l’impatto ambientale degli edifici sul territorio e sulle persone che lo abitano. Un’ evoluzione resa possibile grazie a nuove tecnologie, materiali di costruzione innovativi, strumenti di analisi avanzati e nuovi approcci che migliorano l’efficienza dei processi costruttivi.  

 

Nello scenario contemporaneo, l’approccio ESG: Environmental, Social e Governance diventa punto cardine sia per gli aspetti di gestione aziendale responsabile sia come guida etico ambientale agli investimenti sostenibili, in questo caso relativi al mondo del real estate. L’obiettivo attuale dell’architettura è infatti creare edifici capaci di migliorare la qualità della vita senza compromettere gli ecosistemi circostanti, anzi in grado di rigenerarli. Un approccio che implica responsabilità sempre maggiori nell’interazione tra ambiente costruito e ambiente naturale. 

 

Per rendere ciò possibile, l’architettura sostenibile adotta un approccio olistico che coinvolge la tecnologia, l’impiego di materiali ecocompatibili, la collaborazione con le autorità locali e le aziende a livello territoriale. Una sinergia tra processi costruttivi, valori etici ed estetica.  

 

L’ESG si propone di incoraggiare investimenti che contribuiscano a uno sviluppo ambientale positivo, migliorando contemporaneamente la qualità della vita delle persone, la connessione tra città e natura e la stessa capacità di creare profitto degli stessi edifici. Esigenze crescenti sostenute da aziende e istituzioni che vedono nell’architettura un potente strumento di cambiamento. 

Filosofia che non rappresenta un processo definitivo e isolato del singolo progetto ma un impegno continuo. 

Incorporare questi principi offre numerosi vantaggi, tra cui la riduzione dei costi di costruzione a breve termine e una significativa diminuzione delle emissioni totali, con l’obiettivo di costruire edifici che prolunghino il generare valore sul lungo periodo. 

 

Tra le molte, certificazioni come Energy Star e LEED svolgono un ruolo cruciale, offrendo criteri di valutazione e standard di riferimento per la sostenibilità. 

Non si tratta solamente di un cambiamento rivolto a costruzioni ed investimenti di grandi aziende; il ruolo attivo degli studi di architettura indipendenti sul territorio nazionale sono altrettanto importanti. Giuliano Azzinari sottolinea come sia fondamentale promuovere il pensiero innovativo tra i professionisti e come i valori etici debbano essere al centro di ogni progetto. 

 

Ricoprire il ruolo di architetto oggi rappresenta un impegno per il futuro, un patto con l’ambiente e con le persone poste al centro delle decisioni progettuali. Un approccio certamente meno facile ma dal notevole valore aggiunto per investitori, utilizzatori e la comunità nel suo complesso, contribuendo in modo tangibile a uno sviluppo sostenibile. 

sostenibilità
Vai al prossimo articolo